PROGETTO BILATERALE CNR- CNRST ITALIA - MAROCCO 2020-2021

Studio geologico-strutturale delle fasi di attività dei sistemi di faglia principali dell’Alto Atlas (Marocco)

Il progetto si propone di studiare alcuni sistemi di faglia principali dell’Alto Atlas in Marocco, la cui lunga storia di attivazione in contesti geodinamici differenti ha caratterizzato l’intera evoluzione della catena. L’orogene atlasico è il prodotto di una lunga storia di riattivazioni in regimi alternativamente transpressivi e transtensivi di grandi faglie litosferiche (Tizi n'Test fault system nell’Alto Atlas occidentale, South Meseta e South Atlas fault system nell’Alto Atlas centrale). Questi stessi sistemi di faglie hanno agito nel tempo attraverso riattivazioni successive, controllando l’apertura e la chiusura di bacini sedimentari durante il Paleozoico e successivamente nel corso dell’orogenesi Alpina. Lo studio di questi sistemi di faglia ha l’obiettivo di riuscire a distinguere le deformazioni più antiche da quelle alpine più recenti. A questo scopo, le aree di studio prescelte ricadono nella zona assiale dell’Alto Atlas, e sono caratterizzate da porzioni di basamento Precambriano-Paleozoico affioranti al di sotto delle successioni Mesozoico-Cenozoiche così da consentire di discriminare tra strutture tettoniche pre-alpine ed alpine. Il sistema di faglie studiato in quest’area è quello corrispondente alla South Meseta Fault (SMF) e South Atlas Fault (SAF), strutture che si ipotizza attive sin dall’orogenesi Varisica e lungo le quali si assiste a ripetute aperture e chiusure di bacini pull-apart a partire dal Cambriano, per proseguire nel Triassico-Giurassico. Il sistema SMF/SAF è ancora attivo come testimoniato dalla diffusa sismicità dell’Alto Atlas centrale, con terremoti di magnitudine moderata compresa tra 4 e 5.3. Per uno studio dettagliato della storia deformativa dei sistemi di faglia, è fondamentale ottenere dei vincoli temporali sulle varie fasi di attività riconosciute. A questo scopo un obiettivo del progetto è quello di raccogliere campioni per analisi isotopiche finalizzate ad ottenere dati sulle età di riattivazione dei sistemi di faglia esaminati.

Responsabile scientifico Italia: Dott. Alessandro Ellero, CNR-IGG (alessandro.ellero(at)igg.cnr(dot)it)

Responsabile scientifico Marocco: Prof. Hassan Ouanaimi, Ecole Normale Supérieure, Université Cadi Ayyad, Marrakech.