NomeGiovanni
CognomeRuggieri
SedeFirenze
Emailgiovanni.ruggieri(at)igg.cnr(dot)it 
RuoloRicercatore
Telefono055 2757457

FORMAZIONE

  • 1989: Laurea in Scienza Geologiche con votazione 110/110 (Università di Firenze).
  • 1993: Dottore di Ricerca in Mineralogia e Petrologia (Consorzio delle Università di Firenze e Perugia).

ATTIVITA' SCIENTIFICA

  • Approfondita conoscenza delle inclusioni fluide e delle varie metodologie analitiche per il loro studio.
  • Applicazioni di studi mineralogici-petrografici, delle analisi delle inclusioni fluide e degli isotopi stabili a:
    •  esplorazioni e ricerche geotermiche
    • genesi di giacimenti minerari, rocce industriali idrotermali e pegmatiti
    • ricostruzioni termo-barometriche in ambiente metamorfico e magmatico
    • studi sulla migrazione di fluidi in strutture geologiche
    • ricerche sul sequestro geologico e mineralogico di CO2.
  • Esperimenti in laboratorio per la produzione di inclusioni fluide e studi di reazioni fluido-roccia.

PREMI E INVITI

  • 1999: Vincitore del premio della Società Italiana di Mineralogia e Petrologia “Johndino Nogara”.
  • Lezioni e corsi ad invito: "Training on fluid inclusion analysis and data interpretation" (Manila, Filippine), “International School of Travertine & Tufa” (Abbadia San Salvatore, Italia), “Course on geothermal energy: development and utilisation” (Pyongyang, Repubblica Popolare Democratica di Corea).

ATTIVITA' E RESPONSABILITA' PROFESSIONALI

  • 2014-oggi: Responsabile scientifico italiano di un progetto bilaterale CNR-TUBITAK (Turchia).
  • 2013-oggi: Docente dell’insegnamento “Inclusioni fluide e mineralogia applicata” del Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Geologiche dell’Università degli Studi di Firenze.
  • 2013-oggi: Membro della commissione sulla mineralogia dei giacimenti minerari dell'International Mineralogical Association.
  • 2013-oggi: Responsabile dei Task 3.2 e 4.3 del progetto IMAGE (Integrated Methods for Advanced Geothermal Exploration) finanziato dall’Unione Europea (FP7).
  • 2009-oggi: Responsabile del Laboratorio di analisi di inclusioni fluide presso l’U.O.S. dell’IGG di Firenze
  • 2004-2006: Responsabile del Laboratorio di Petrografia ed inclusioni fluide della sede IGG di Pisa.
  • 2004: Coordinatore del progetto IGG: “Relazioni tra strutture tettoniche distensive e circolazione dei fluidi geotermici in Toscana meridionale”.
  • 1998-1999: Responsabile scientifico italiano di un progetto bilaterale CNR/CNRS (Francia).

PUBBLICAZIONI SCELTE

  • Bicocchi G., Tassi F., Bonini M., Capecchiacci F., Ruggieri G., Buccianti A., Burgassi P., Vaselli O. (2013): The high pCO2 Caprese Reservoir (Northern Apennines, Italy): Relationships between present- and paleo-fluid geochemistry and structural setting. Chemical Geology 351, 40–56.
  • Gasparrini M., Ruggieri G., Brogi A. (2013 ): Diagenesis versus hydrothermalism and fluid-rock interaction within the Tuscan Nappe of the Monte Amiata CO2-rich geothermal area (Italy). Geofluids, 13, 159–179.
  • Morteani G., Ruggieri G., Möller P., Preinfalk C. (2011): Geothermal mineralized scales in the pipe system of the geothermal Piancastagnaio power plant (Mt. Amiata geothermal area): a key to understand the stibnite, cinnabarite and gold mineralization of Tuscany (central Italy). Mineralium Deposita, 46, 197–210
  • Liotta D., Ruggieri G., Brogi A., Fulignati P., Dini A., Nardini I. (2010): Migration of geothermal fluids in extensional terrains: the ore deposits of the Boccheggiano-Montieri area (southern Tuscany, Italy). International Journal of Earth Sciences, 99, 623-644.
  • Boschi C., Dini A., Dallai L., Ruggieri G., Gianelli G. (2009): Enhanced CO2-mineral sequestration by cyclic hydraulic fracturing and Si-rich fluid infiltration into serpentinites at Malentrata (Tuscany, Italy). Chemical Geology, 265, 209-226.