NomeIlaria
CognomeBaneschi
SedePisa
Emaililaria.baneschi(at)igg.cnr(dot)it 
RuoloRicercatore
Telefono050 6212343
Research Gate Linkhttp://www.researchgate.net/profile/Ilaria_Baneschi

FORMAZIONE

  • 1997-2003 Laurea interfacoltà in Scienze Ambientali (diploma di laurea vecchio ordinamento) presso l’Università di Pisa, Facoltà di Scienze MM.FF.NN. e Facoltà di Agraria, dal titolo: “Studio idrochimico e ambientale delle acque superficiali del sistema lacustre del Massaciuccoli”
  • 2003-2006 Dottorato di Ricerca in “Scienze Ambientali” e di “Doctor Europaeus” presso l’Università Cà Foscari di Venezia in co-tutela o di tesi con l’Universitè de Paris Sud (PARIS XI) dal titolo: “Geochemical and environmental study on a coastal ecosystem: Massaciuccoli lake (Northern Tuscany, Italy)”.
  • 2007-2008 Borsa post-doc conferita da Helmholtz-Centre for Environmental Research GmbH-UFZ, svolta presso il dipartimento di Idrologia Isotopica in Leipzig-Halle (Germania) dal titolo: "The Sulphur-34 isotope variation on the water of a mining lake in Lausatia"
  • 2008-2010 Assegno di Ricerca conferito da IGG-CNR di Pisa sul tema: "Studio dell'inquinamento delle acque e del sedimento in laghi e zone di transizione, in relazione alle ricadute atmosferiche, usando traccianti chimici ed isotopici".
  • 2010-2013 Borsa di alta formazione conferita da IGG-CNR di Pisa nell’ambito del progetto RESPIRA (POR FSE 2007-2013, Regione Toscana) con tematica: “Mobilità e speciazione dei metalli pesanti nei processi di interazione acqua-serpentinite”.
  • 2013-oggi Ricercatore a tempo determinato presso IGG-CNR

ATTIVITA’ SCIENTIFICA

  • I miei interessi di ricerca sono interdisciplinari e si focalizzano sulle interazioni tra geo-, bio- e idro-sfera nel tempo e relativamente alla loro influenza sui processi climatici e della superficie terrestre. Utilizzo i dati derivanti da proxy diversi per studiare la dinamica del clima, dell’idrologia e del ciclo del carbonio e delle loro connessioni. L'obiettivo a lungo termine del mio programma di ricerca è di integrare ulteriormente tutti questi dati nella comprensione dei processi del sistema terra e nel risolvere problemi di paleoecologia, paleoclima e paleoidrologia e per collegare i processi moderni al record dei cambiamenti ambientali passati.
  • Sono specializzata in geochimica ambientale e biogeochimica del sistema idrico e dei sedimenti, con una particolare attenzione per l'impatto umano. In particolare, la mia attuale attività scientifica indaga processi chimici e biochimici che si verificano nei laghi e zone umide, al fine di interpretare i cambiamenti della geochimica dei sedimenti lacustri, di identificare l'impatto umano e per ricostruire i cambiamenti ambientali e climatici, utilizzando anche gli isotopi stabili di carbonio, azoto, idrogeno e ossigeno come traccianti.
  • Sono coinvolta in progetti di ricerca su ricostruzioni geochimiche e paleo-ambientali sulle aree remote, come la Patagonia e l'Antartide, e sto lavorando con i ricercatori dell'Università di Pisa su climatico studio dell'evoluzione Mediterraneo Centrale integrando diversi proxy.

PUBBLICAZIONI SELEZIONATE

  • Baneschi I., Dallai L.; Giazzi G.; Guidi M.; Krotz L. (2013). A method for the definition of the carbon oxidation number in the gases dissolved in waters and the redox variations using an elemental analyser (FlashEA 1112). Preliminary data from a stratified lake. J. Geochemical exploration., 124: 14-21.
  • Zanchetta G., Van Welden A., Baneschi I., Drysdale R., Sadori L., Roberts N., Giardini M., Beck C., Pascucci V. (2012). Multiproxy record for the last 4500 years from Lake Shkodra (Albania/Montenegro). J. Quaternary Science, 27: 780-789.
  • Pistocchi C., Silvestri N., Rossetto R., Sabbatini T., Guidi M., Baneschi I., Bonari E., Trevisan D. (2012). A Simple Model to Assess Nitrogen and Phosphorus Contamination in Ungauged Surface Drainage Networks: Application to the Massaciuccoli Lake Catchment, Italy. Journal of Environmental Quality 41 (2): 544-553.
  • Lorenzini S., Baroni C., Baneschi I., Salvatore M.C., Fallick A.E., Hall B.L. (2014). Adélie penguin dietary remains reveal Holocene environmental changes in the western Ross Sea (Antarctica). Palaeogeography, Palaeoclimatology, Palaeoecology, 395: 21–28
  • Leng M.J., Baneschi I., Zanchetta G., Jex C.N., Wagner B., Vogel H. (2010). Late Quaternary palaeoenvironmental reconstruction from Lakes Ohrid and Prespa (Macedonia/Albania border) using stable isotopes. Biogeosciences, 7: 3109-3122.