Un nuovo studio sul limite Norico/Retico affiorante in sezioni ubicate in tutto il mondo, in entrambi gli emisferi

Un gruppo internazionale di lavoro, a cui l'IGG partecipa con ricercatori e docenti associati all'Istituto, ha pubblicato uno studio sul limite Norico/Retico (Triassico Superiore) affiorante in sezioni ubicate in tutto il mondo, in entrambi gli emisferi. Attraverso il limite è registrato il turnover di ammnoidi, conodonti, radiolari, bivalvi, coralli e di vertebrati terrestri e marini. Questi cambiamenti nel biota coincidono con forti variazioni della composizione isotopica del carbonio che implicano profonde perturbazioni nel sistema mare-atmosfera, probabilmente legate all'emissione di grandissimi volumi di gas magmatici.

Riferimento bibliografico: Rigo M., Onoue T., Tanner L., Lucas S.G., Godfrey L., Katz M.E., Zaffani M., Grice K., Cesar J., Yamashita D., Maron M., Tackett L.S., Campbell H., Tateo F., Concheri F., Agnini C., Chiari M., Bertinelli A.,. The Late Triassic Extinction at the Norian/Rhaetian boundary: Biotic evidence and geochemical analysis. Earth-Science Reviews (2020) doi.org/10.1016/j.earscirev.2020.103180.

Per maggiori informazioni contattare Manuel Rigo (manuel.rigo(at)unipd(dot)it).