Determinazione comparata del contenuto di asbesto in metaofioliti fratturate

Nel numero 271 (2020) di Engineering Geology (Elsevier) è stato pubblicato un articolo dal titolo "Estimation of natural asbestos content in rocks by fracture network modeling and petrographic characterization" nel quale si riportano i risultati di una attività di ricerca, svolta in consorzio con l'Università di Torino, per la determinazione comparata del contenuto di asbesto, tramite analisi SEM-EDS e analisi statistica di fratture mineralizzate, in metaofioliti interessate dallo scavo del futuro tunnel della Gronda di Genova. La ricerca costituisce un avanzamento di conoscenza per la determinazione di tenori di minerali quando questi sono concentrati in fratture (vene) di un ammasso roccioso. I risultati forniti dai due metodi sono risultati confrontabili ed incoraggianti per la loro applicazione sistematica in progetti infrastrutturali in rocce amiantifere. Un articolo parallelo sugli stessi risultati dell'attività è in stampa sul  Boletín Geológico y Minero nel Luglio 2020.   

Riferimento bibliografico: Luca Barale, Serena Botta, Fabrizio Piana, Sergio Tallone, Corrado Fidelibus, Chiara Avataneo, Francesco Turci, Roberto Compagnoni, Roberto Cossio, Walter Alberto (2020). "Estimation of natural asbestos content in rocks by fracture network modeling and petrographic characterization. Engineering Geology, vol. 271, DOI: 10.1016/j.enggeo.2020.105566.

Per informazioni contattare Luca Barale, CNR-IGG (luca.barale(at)igg.cnr(dot)it)