NomeRoberta
CognomeOberti
SedePavia
Emailroberta.oberti(at)igg.cnr(dot)it
RuoloDirigente di Ricerca
Telefono0382 985885

FORMAZIONE 

  • Nata a Milano nel 1952
  • Dirigente di Ricerca CNR dal 2002.
  • In servizio presso la sede di Pavia dell'Istituto di Geoscienze e Georisorse, dove è responsabile del laboratorio di cristallografia e cristallochimica.

ATTIVITA' SCIENTIFICA

Roberta Oberti è co-autrice di circa 180 articoli in riviste JCR, di 6 capitoli di libri, e di circa 200 contributi scientifici a congressi, 17 dei quali su invito. Il suo H-index (WoS ISI-Thomson) è 33. La sua carriera scientifica si è svolta lungo un percorso fortemente interdisciplinare, che ha avuto come filo conduttore un uso innovativo dei metodi cristallografici e come campo di applicazione prima la chimica strutturale, poi i primi e pioneristici passi della biocristallografia in Italia, e infine la cristallografia mineralogica, la cristallochimica e la geochimica. In tutti questi campi, al centro del lavoro sono stati lo sviluppo di nuovi metodi, la messa a punto di modelli, l'integrazione e il confronto di diverse metodologie, e la ricerca di come il dato cristallochimico potesse fornire informazioni innovative alle diverse discipline. I filoni principali del lavoro sono stati:

  • Cristallochimica e sistematica di diversi gruppi di minerali caratterizzati da chimica e/o strutture complesse: anfiboli, pirosseni, granati, stauroliti, titaniti, hellanditi, arrojaditi.
  • Ottimizzazione delle procedure SREF per la determinazione delle composizioni dei siti, e per l'integrazione critica delle informazioni SREF con quelle di altre tecniche analitiche (EMP, SIMS, LAM-ICP-MS) e spettroscopiche (FTIR e XAFS) al fine di ottenere modelli accurati dell'ordinamento cationico a corto e lungo raggio.
  • Individuazione, quantificazione e ripartizione cristallochimica degli elementi leggeri, volatili e in tracce nei minerali, con importanti risultati per il calcolo e l'uso corretto dei coefficienti di distribuzione nella modellistica geochimica.
  • Nuove procedure (rese ufficiali dall'IMA) per la classificazione e la nomenclatura di gruppi di minerali complessi (hellanditi, arrojaditi e anfiboli), procedure che sono ora fortemente legate alle caratteristiche cristallochimiche.
  • Studi cristallografici comparativi del complesso comportamento degli anfiboli in condizioni di alta temperatura (migrazioni di cationi, espansione termica, transizioni di fase, deprotonazione).
  • Modelli cristallochimici della deprotonazione negli anfiboli.
  • Implicazioni e applicazioni di questi modelli per la petrologia e la geochimica, e per l'uso dei geomateriali in contesti produttivi e tecnologici, nonché ai fini del controllo dell'ambiente e della tutela della salute umana..

PREMI E INVITI

  • Premio Ugo Panichi per giovani ricercatori, Società Italiana di Mineralogia e Petrologia, SIMP (1986)
  • Hawley Medal, Mineralogical Association of Canada, MAC (1994)
  • Fellow, Mineralogical Society of America, MSA (1996)
  • Le sono stati dedicati due nuovi end-members di anfibolo: obertiite (1998) e ferro-obertiite (2009)
  • Medaglia Plinius alla carriera, SIMP (2007)
  • Corresponding member, Accademia delle Scienze di Torino (2012)
  • Medaglia d'oro Mario Mammi, Associazione Italiana di Cristallografia, AIC (2013)
  • Premio Antonio Feltrinelli per le Geoscienze, Accademia Nazionale dei Lincei (2016)

ATTIVITA' E RESPONSABILITA’ PROFESSIONALI

  • Presidente (2008-2012), e past president (2012-2016) della European Mineralogical Union, EMU, e commissioning editor delle EMU Notes in Mineralogy (2012-2016)
  • Presidente (2006-2008), e past president (2009-2011) della AIC
  • Presidente della Commissione CNR per la partecipazione del CNR alla International Union of Crystallography, IUCr (2008-2017)
  • Rappresentante CNR c/o International Mineralogical Association, IMA (2011-2018)
  • Co-chair del IMA Subcommittee on amphibole nomenclature (dal 2006)
  • Membro della Commission on inorganic and mineral structures della IUCr: (2011-2017)
  • Membro dell'Advisory board, Elements (2009-2012)
  • Co-editor del volume 18 delle EMU Notes in Mineralogy: The contribution of Mineralogy to Cultural heritage (uscita prevista: 2017)
  • Coordinatore della commessa CNR-DTA “"Minerali e materiali: dalla natura all'uomo (tecnologia, ambiente, salute)" (2005-2014) e delle linee di ricerca IGG "Metodologie integrate per la conoscenza di processi e materiali geologici e del loro impatto sull'uomo e l'ambiente" (2011-2014) e “Geomateriali” (2015-2016)

ATTIVITA' E INFO COMPLETE