BRIGHT 2020 - La Notte dei Ricercatori...Online!

Anche quest’anno l’Area della Ricerca del Cnr di Pisa ha ritenuto doveroso partecipare all’evento europeo Bright Night 2020, la Notte dei Ricercatori e delle Ricercatrici, per dare un segnale positivo di ripartenza. Rispetto al passato, il Covid19 ha obbligato a qualche cambiamento organizzativo: la data dell’evento principale è stata posticipata a venerdì 27 Novembre ed è stato progettato e realizzato un nuovo format, rispettoso delle regole dettate dal DPCM, che sfrutta al meglio la tecnologia. Il concetto è: “se il pubblico non può andare dal ricercatore, il ricercatore andrà dal pubblico”, sempre in modo virtuale.

È stato creato un sito web dedicato alla Notte dei Ricercatori al CNR di Pisa (https://nottedeiricercatori.pisa.it/) che consentirà al pubblico e alle scuole di scegliere i contenuti di interesse come i videoseminari, webinars (seminari in diretta), visite guidate ai laboratori, ricette di scienza, e Tech Talk

Tutto questo sarà disponibile anche sul canale Youtube dell’Area della Ricerca CNR di Pisa (https://www.youtube.com/channel/UC1vIEBWtn9HQxy4JofTvHCg) e sui canali social di Bright Toscana, degli Istituti CNR di Pisa e del programma radiofonico Aula 40 (https://www.facebook.com/RadioAula40). 

L’Unione Europea ha deciso che il tema di Bright 2020 sia la SOSTENIBILITÀ ECONOMICA E SOCIALE; le 5 tematiche su cui esso si articola rappresentano tutte le attività di ricerca che si svolgono nell'Area della Ricerca di Pisa:                                                                         

- Un mondo migliore per tutti!

- Per una comunità sostenibile

- Ricerca ... in salute!

- Futuri-amo

- Sosteniamo il pianeta  

Con il nuovo format particolare attenzione è stata dedicata alla realizzazione di presentazioni brevi e accattivanti, che utilizzano un linguaggio semplice e diretto, senza tuttavia banalizzare i contenuti, per intrattenere e divertire anche i più giovani con le “questioni” scientifiche. Negli eventi in diretta sarà possibile l’interazione con lo speaker attraverso domande che potranno essere raccolte nei commenti dei canali social.

L’Istituto di Geoscienze e Georisorse (IGG) è presente a Bright con un seminario in diretta dal titolo “Geoparchi: terre di resilienza” che ci introduce al mondo dei geoparchi UNESCO, territori che sviluppano i legami tra patrimonio geologico, biodiversità e ricchezza culturale, e con un Tech-Talk che spiega il ruolo delle foreste per il clima del pianeta Terra.  IGG partecipa inoltre con seminario su “Scienza al Polo” nell’ambito del gruppo Win on Waste (WOW).

Inoltre i giovani ricercatori di IGG partecipano con entusiasmo con i loro video nella sezione “Reselfie”, in cui spiegheranno in poche parole il perché della loro scelta e la loro attività scientifica.