Le principali attività di questa linea, svolte grazie anche alla partecipazione ed al coordinamento di progetti di ricerca nazionali (VIGOR, Atlante Geotermico) ed internazionali (IMAGE, DESCRAMBLE, Geothermal ERA-NET), mirano a migliorare la comprensione dei processi geologici e fisico-chimici che avvengono nella litosfera in presenza di fluidi idrotermali e sono orientate alle seguenti tematiche:

Ottimizzazione delle tecniche di valutazione ed esplorazione di risorse geotermiche mediante: 

  • Integrazione di dati geologici, idrogeologici, geofisici, petrografici, geochimico-isotopici e lo studio di analoghi naturali dei sistemi geotermici attivi per la caratterizzazione dei sistemi geotermici idrotermali e non convenzionali (EGS, supercritici);
  • Miglioramento delle tecniche di investigazione del sottosuolo e l’ottimizzazione della modellistica geotermica, intesa come modellistica integrata geologica, geofisica e geochimica;
  • Predisposizione di modelli analitici per la valutazione della disponibilità della componente geotermica superficiale;
  • Definizione di tecniche di valutazione del potenziale geotermico e la mappatura delle risorse geotermiche utilizzabili mediante tecnologie correnti e in sviluppo.


Studi per una gestione sostenibile delle risorse geotermiche mediante: 

  • Ricostruzione delle condizioni di serbatoio durante la perforazione e la coltivazione di risorse geotermiche tramite analisi di fluidi e rocce, simulazione numerica per l’ottimizzazione delle tecniche di perforazione e re-iniezione;
  • Indagini chimico-fisiche per il trattamento di fluidi aggressivi e per la riduzione di fenomeni di “scaling“;
  • Sviluppo di traccianti geochimici di alta temperatura per l’individuazione delle caratteristiche idrauliche profonde;
  • Ottimizzazione della produzione di energia termica sia mediante pompe di calore geotermiche, sia in combinazione con altre rinnovabili termiche e di tecniche di stoccaggio termico e frigorifero nel sottosuolo;
  • Monitoraggio delle condizioni ambientali e lo sviluppo di tecniche di analisi sia in situ (aria, terra) sia da telerilevamento allo scopo di mitigare i potenziali impatti ambientali in aree soggette a utilizzo geotermico.

Valorizzazione delle risorse geotermiche mediante: 

  • Organizzazione e partecipazione a Scuole e corsi professionali in discipline geotermiche;
  • Divulgazione scientifica e promozione della geotermia attraverso conferenze, dibattiti e mezzi di comunicazione;
  • Diffusione del patrimonio informativo geotermico e implementazione della piattaforma geotermica italiana, e partecipazione allo sviluppo della Piattaforma Informativa Geotermica Europea ed ad altri portali internazionali;
  • Azioni mirate a migliorare l’accettabilità sociale dei progetti geotermici e a fornire le linee guida per le Autorità di Vigilanza e ai responsabili delle politiche per lo sviluppo sostenibile di iniziative geotermiche.

Coordinamento: Giovanni Ruggieri, (giovanni.ruggieri(at)igg.cnr(dot)it)

Sito Web: http://geotermia.igg.cnr.it