NomeMaria Laura
CognomeBalestrieri
SedeFirenze
Emailmaria.laura.balestrieri(at)igg.cnr(dot)it 
RuoloRicercatore
Telefono3492917868
Research Gate Linkwww.researchgate.net/profile/Maria_Balestrieri

FORMAZIONE

  • Attuale (dal 2001): Ricercatore, Consiglio Nazionale delle Ricerche - Istituto Geoscienze e Georisorse.
  • 1994: Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra (Consorzio Università Parma, Ferrara, Firenze e Pavia).
  • 1990: Laurea in Scienze Geologiche (Università di Firenze)

ATTIVITA' SCIENTIFICA

Le mie ricerche sono principalmente volte allo studio dell'evoluzione geodinamica e tettonica di ambienti geodinamici sia estensionali (margine Nubiano, Rift Etiopico, Catena Transantartica) che convergenti (Alpi, Appennino Settentrionale, Catena Appenninico-Magrebide, Sicilia) mediante l'applicazione di metodi termocronologici di bassa temperatura. Questi metodi permettono di quantificare tassi di esumazione e denudamento delle rocce nel tempo e nello spazio e offrono informazioni sull'evoluzione geomorfologica.

Aree d'interesse:

  • Termocronometria delle tracce di fissione (apatite e zircone);
  • Termocronometria con il metodo del (U-Th)/He;
  • Applicazione della termocronologia di bassa temperature a vari ambienti geodinamici;
  • Quantificazione dell'esumazione e dell'erosione mediante la termocronologia a bassa temperatura delle rocce in posto e detritica.

ATTIVITA' E RESPONSABILITA' PROFESSIONALI

  • Autore o co-autore di 43 pubblicazione internazionali, 8 pubblicazioni nazionali e più di 100 abstracts/extended abstracts a congressi.
  • Revisore di numerose riviste internazionali Isi (Geology, G-cubed, Journal of Geophysical Research, Tectonics, Tectonophysics, Terra Nova, Journal of Geodynamics, Gondwana Research, Journal of African Earth Sciences, Geodinamica Acta, Computers & Geosciences, Journal of Asian Earth Sciences, ecc.).
  • Organizzatore di workshop nazionali e internazionali. Workshop 1 of the IGCP project 543 Thermochron: Low-temperature thermochronology: Applications and interlaboratory calibration. Pisa, Area della Ricerca, C.N.R., (2007). Workshop Uplift and erosion: driving processes and resulting landforms. Siena, (2001).
  • Responsabile e partecipante di Unità Operative in numerosi progetti di ricerca nazionali e internazionali. PI per l'Italia dell'Eurocores project THERMOEUROPE (2008-2011).
  • Attività didattica e divulgativa in numerose istituzioni nazionali e internazionali.
  • Dal 2015 Membro dello Steering Commeettee degli International Conference of Thermochronology.
  • Dal 2009 Responsabile del Laboratorio delle Tracce di Fissione del IGG

PUBBLICAZIONI SCELTE

  • Olivetti V., Balestrieri M.L., Rossetti F., Thomson S., Talarico F.M., Zattin M. (2015). Evidence of a full West Antarctic Ice Sheet back to the early Oligocene: insight from double dating of detrital apatites in Ross Sea sediments. Terra Nova, DOI: 10.1111/ter.12153
  • Remitti F., Balestrieri M.L., Bettelli G., Vannucchi P. (2013). Early exhumation of underthrust units near the toe of an ancient erosive subduction zone: A case study from the Northern Apennines of Italy. GSA Bullettin, 125, 1820-1832
  • Balestrieri M.L. , Bigazzi G., Pandeli E., Bigazzi G., Carosi R., Montomoli C. (2011). Age and temperature constraints on metamorphism and exhumation of the syn-orogenic metamorphic complexes of Northern Apennines, Italy. Tectonophysics, 509, 254-271.
  • Olivetti V., Balestrieri M.L., Faccenna C., Stuart F. M., Vignaroli G. (2010). Middle Miocene out-of-sequence thrusting and successive exhumation in the Peloritani Mts, Sicily: late stage evolution of an orogen unraveled by apatite fission-track and (U-Th)/He thermochronometry. Tectonics, 29, TC5005, doi:10.1029/2009TC002659, 2010.
  • Ketcham R. A., Donelick R.A., Balestrieri M.L., Zattin M. (2009). Reproducibility of apatite fission-track length data and thermal history reconstruction. Earth and Planetary Science Letters, 284, 504-515. doi: 10.1016/j.epsl.2009.05.015.