NomeAlessandro
CognomeEllero
SedePisa
Emailalessandro.ellero(at)igg.cnr(dot)it
RuoloRicercatore
Telefono050 6212336
Research Gate Linkwww.researchgate.net/profile/Alessandro_Ellero

FORMAZIONE

  • 1994 - Laurea in Scienze Geologiche (Università di Pisa) con una tesi dal titolo “Geologia delle unità ofiolitiche nel vallone dell'Urtier, Cogne - Alpi Occidentali".
  • 1995-1999 - Dottorato di Ricerca dal titolo "Evoluzione strutturale pre-oligocenica delle Unità Liguri Interne tra la Valpolcevera e l'alta Valle Scrivia (Appennino Settentrionale)".
  • 2002-2005 - Assegno di Ricerca CNR sul tema: "Analisi strutturale delle Unità Liguri dell'Appennino Settentrionale finalizzata alla ricostruzione dell'evoluzione post-collisionale del sistema Alpi-Appennino".
  • Dal 2006 è Ricercatore CNR presso l’Istituto di Geoscienze e Georisorse.

ATTIVITA' SCIENTIFICA

L’attività di ricerca principale è rappresentata dallo studio delle problematiche relative alla ricostruzione dell’evoluzione strutturale di catene orogeniche, con particolare riferimento all’analisi della componente transpressiva del regime deformativo in ambienti collisionali. Le ricerche sono condotte sia sul territorio nazionale (Appennino settentrionale, Alpi occidentali) sia all’estero (Marocco, Turchia), applicando metodologie proprie dell’analisi geologico-strutturale e del rilevamento geologico.

A questi studi si accompagna un’intensa attività in progetti di ricerca finalizzata svolti in convenzione con il Consorzio regionale LaMMA (Laboratorio di Monitoraggio e Modellistica Ambientale per lo Sviluppo Sostenibile) relativi a tematiche geologiche applicate a tematiche ambientali. 

ATTIVITA' E RESPONSABILITA' PROFESSIONALI

  • Dal 2008 è Responsabile scientifico IGG per progetti di ricerca finalizzata realizzati in convenzione con la Regione Toscana ed il Consorzio LaMMA. In questo ambito è responsabile scientifico di due unità di personale.
  • Dal 2003 al 2011 è stato Direttore di rilevamento del Foglio 261 “Lucca” nell’ambito del Progetto nazionale per la realizzazione della nuova cartografia geologica a scala 1:50.000 (Progetto CARG), dal 2003 al 2011.

PUBBLICAZIONI SCELTE

  • Malusà M.G., Faccenna C., Baldwin S.L., Fitzgerald P.G., Rossetti F., Balestrieri M.L., Danisik M., Ellero A., Ottria G. & Piromallo C. (2015) – Contrasting styles of (U)HP rock exhumation along the Cenozoic Adria-Europe plate boundary (Western Alps, Calabria, Corsica). Geochemistry, Geophysics, Geosystems. DOI 10.1002/2015GC005767.
  • Ellero A., Ottria G., Marroni M., Pandolfi L. & Göncüoglu M.C. (2014). Analysis of the North Anatolian Shear Zone in Central Pontides (northern Turkey): Insight for geometries and kinematics of deformation structures in a transpressional zone. J. of Struct. Geol., 72, 124-141.
  • Cerrina Feroni A., Ellero A., Malusa` M.G., Musumeci G., Ottria G., Polino R. & Leoni L. (2010) - Transpressional tectonics and nappe stacking along the Southern Variscan Front of Morocco. Int. J. Earth Sci., 99, 1111-1122.
  • Ellero A., Malasoma A., Marroni M., Pandolfi L. & Urbani F. (2007) – Tectono-metamorphic history of the Tacagua ophiolitic unit (Cordillera de la Costa, Northern Venezuela): insights in the evolution of the southern margin of the Caribbean plate. The Island Arc, 16, 105-123.
  • Levi N., Ellero A., Ottria G. &  Pandolfi L. (2006) – Polyorogenic deformation history recognized at very shallow structural levels: the case of the Antola Unit (Northern Apennines, Italy). J. of Struct. Geol., 28, 1694-1709.